Anche Gemos è tra le imprese iscritte alla White list

Le White list sono degli elenchi di imprese, istituiti presso le prefetture provinciali, che hanno lo scopo di rendere più veloci, accurati ed efficaci i controlli contro le infiltrazioni mafiose all’interno delle aziende. Un’impresa iscritta alle White list ottiene dunque un’ulteriore garanzia di legalità, che diventa un requisito fondamentale quando un ente pubblico deve accertare la validità di una candidatura per una gara d’appalto.

“Le White list sono uno strumento di verifica e controllo per tutte quelle imprese che operano in settori ritenuti a rischio di infiltrazione mafiosa – spiega Elisabetta Savini, dell’Ufficio Commerciale Gemos -. Fino a poco fa la ristorazione non faceva parte di queste attività, mentre dall’inizio del 2020 la normativa è cambiata e anche noi ci siamo prontamente adeguati; abbiamo quindi raccolto la documentazione necessaria, presentato la richiesta e, dopo alcuni mesi di controlli, la prefettura ci ha confermato l’avvenuta iscrizione”.

L’inclusione in una White list offre vantaggi in termini di efficienza e rapidità nei controlli in fase di gara, semplificando le procedure burocratiche, inoltre veicola un messaggio positivo in termini di trasparenza e legalità, valori che da sempre caratterizzano l’operato di Gemos.

Condividi suShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn